Fare la guida nella FASE 2

Ecco alcune norme da adottare per lo svolgimento delle attività in accompagnamento, sia per escursionismo che per nordic walking.
Per i Viaggi sto ancora lavorando al calendario con l’agenzia, quindi… abbiate fiducia, qualcosa in pentola bolle sempre.

 


Quindi, ricapitolando le norme da seguire per le prossime attività:

  • Mascherine: questo dilemma, usarle, non usarle, servono, non servono… io non sono un virologo, ma mi attengo ai decreti, quindi: mascherine si, a portata di mano sempre, soprattutto per quei momenti di “comunità” che spesso ci sono nelle escursioni. Nel Nordic Walking è fortemente consigliata, in quanto l’attività è si aerobica ma non svolta in montagna ne ad alte prestazioni.
  • Distanziamento: durante l’escursione, trattandosi di attività motoria, all’aria aperta siamo soggetti agli agenti meteorologici, primo fra tutti il vento; non aiuta ovviamente al mantenimento delle distanze, anzi le amplia parecchio. Dai 5 ai 10 metri in ogni escursione, durante tutto il movimento.
  • Numeri ridotti: direttamente collegato al punto precedente, dovendo aumentare le distanze la sicurezza DEVE essere garantita a tutti quanti, anche a chi chiude il gruppo che non può trovarsi troppo lontano; quindi niente più gruppi numerosi in escursione. In questo il nuovo decreto ha posto dei limiti: sia escursionismo che nordic walking massimo 4 persone.
  • Maggior consapevolezza e rispetto: questo è un punto che non viene riportato nei decreti, ma al quale io credo fortemente; se ognuno rispetta il prossimo, rispetta l’ambiente in cui ci muoviamo, e rispetta quanto io richiedo, beh… tutti siamo più contenti e possiamo continuare a svolgere le attività che più ci piacciono.

Calendario prossime uscite